mysnack_autopromozione
Trend e Consumi

Castanicoltura, un convegno in Emilia Romagna

castagne
Redazione
Scritto da Redazione

L’evento è in programma presso la sede della Regione lunedì 18 febbraio a partire dalle 9.

Innovazione e valorizzazione della castanicoltura emiliano-romagnola” è il titolo del convegno in programma lunedì 18 febbraio, a partire dalle 9, presso la sede della Regione Emilia Romagna, Terza Torre, sala “20 maggio 2012”, in viale della Fiera 8 a Bologna. L’iniziativa è organizzata dall’Accademia Nazionale di Agricoltura e dalla Regione Emilia Romagna, in collaborazione, tra gli altri, con l’Università degli Studi di Bologna, il Consorzio castanicoltori dell’Appennino Bolognese e l’Associazione Nazionale Città del Castagno. Il programma del convegno è tuttora in corso di definizione e sarà comunicato nei prossimi giorni. La partecipazione è aperta a tutti gli interessati ed è gratuita, ma per una migliore organizzazione è gradita la registrazione all’indirizzo https://agri.regione.emilia-romagna.it/giasapp/agrievents/iscrizione/evento/191.

Con i suoi 2.822 ettari di castagneto (dati Coldiretti), l’Emilia Romagna è la sesta regione in Italia per estensione dei castagneti, il 35% dei quali in provincia di Bologna, dove si raccolgono il Marrone Igp di Castel Del Rio e il Marrone Biondo dell’Appennino bolognese.

Dopo essersi rialzata con successo dall’attacco del cinipide galligeno del castagno, la castanicoltura dell’Emilia-Romagna ha ripreso quota nel corso del 2018, ridando prospettive alle oltre 1.500 aziende che producono quasi 10.000 quintali di castagne e marroni”.

Scrivi un Commento