aricchiggia_TOPbanner_9-16apr
Prodotti

Arachidi, i progetti di Olam International

umit ergin arachidi
Marco Pederzoli
Scritto da Marco Pederzoli

All’International Nut Forum di Tuttofood la multinazionale leader nell’agribusiness ha parlato di importanti programmi di sviluppo.

“Il programma di sviluppo delle arachidi in Europa” è stato il tema affrontato da Umit Ergin, general manager Europe marketing cashews & peanuts di Olam International Ltd, durante la prima edizione dell’International Nut Forum di Tuttofood 2019. La Olam International oggi è attiva nella lavorazione e commercializzazione di diverse referenze, che vede oltre alla arachidi anche frutta secca, cioccolato, caffè, cotone, spezie e altro ancora. Serve attualmente oltre 22.000 clienti in tutto il mondo, aggrega più di 4.700 produttori in 13 diversi Paesi e può contare su 200 strutture di trasformazione.

Per quanto riguarda le arachidi, la strategia di Olam International per aumentare il loro consumo in Europa si muove su diversi livelli, a partire dai bambini. Per prevenire i problemi di allergie che questo prodotto può provocare sugli individui, è infatti in corso un’attività di informazione nei confronti dei pediatri, perché studi specifici hanno dimostrato che l’introduzione delle arachidi nell’alimentazione sin dalla prima infanzia può prevenire lo sviluppo dell’allergia. Sono inoltre in corso ricerche per estrarre gli allergeni attraverso l’attività di un fungo o per mezzo di raggi ultravioletti. Altro livello di promozione del consumo di arachidi è quello di presentare questi semi come uno snack salutare e anche più economico rispetto al resto della frutta secca, creando al contempo nuove occasioni di consumo con la creazione di nuovi prodotti e barrette energetiche, per intercettare pure i consumatori più giovani.

Scrivi un Commento