fg_15ott-31dic
Industria Dolciaria

Da Caffarel diverse novità per l’autunno 2019

caffarel novità
Redazione
Scritto da Redazione

Arrivano lo Snack Gianduia 1865 e le Tavolette Gianduia 1865.

L’azienda dolciaria Caffarel propone diverse novità per l’autunno 2019. In particolare, si tratta dello Snack Gianduia 1865 e delle Tavolette Gianduia 1865. “La ricetta, creata nel 1865 da Pier Paul Caffarel – spiegano dall’azienda – ha un’anima contemporanea e offre alle nuove generazioni un prodotto di alta qualità dal gusto inconfondibile. In particolare, lo Snack Gianduia 1865, nel formato da 25 g, racchiude un vellutato cioccolato gianduia creato con le pregiate Nocciole Piemonte IGP.

La morbidezza del cioccolato gianduia è disponibile anche in versione tavoletta da 80 g per un’esperienza di gusto declinata in 3 diverse ricette, che comincia dalle note tradizionali del cioccolato gianduia fino all’aroma intenso del cioccolato fondente.

La variante Vellutato unisce le Nocciole Piemonte IGP nella versione originale del Gianduia Caffarel, quella Intenso, abbina le nocciole al cacao al 72%, mentre la più alta percentuale di cacao si ritrova nel gusto Deciso che sprigiona il lato più fondente e profumato del cioccolato gianduia con le note delicate della nocciola”.

Caffarel vanta un’esperienza di quasi 200 anni nella lavorazione del cioccolato. E’ ancora tra le poche aziende a creare cioccolato partendo dalle fave di cacao. “Un percorso che comincia dalle piantagioni in Ecuador e Ghana – spiegano ancora dall’azienda – e che si sviluppa attraverso una conoscenza completa di ogni fase di quella paziente lavorazione che trasforma il cacao in cioccolato. Si parte da una tostatura modulata delle fave per esaltare la forza aromatica del cacao.

Poi, una raffinazione microscopica che riduce la pasta di cacao e gli altri ingredienti del cioccolato in particelle più che finissime, per creare al palato un’inimitabile sensazione di vellutatezza, una vera carezza sensoriale. Segue un concaggio lento, in cui i sapori e i profumi del cacao, della vaniglia e dello zucchero si amalgamano in un abbraccio morbido. E a chiudere, il temperaggio: il cioccolato si raffredda formando dei cristalli di burro di cacao che rendono il cioccolato lucente e croccante.

Lo stesso Gianduia 1865 è un’invenzione Caffarel. “Una specialità made in Caffarel – evidenzia l’azienda – che è diventata il simbolo dell’arte cioccolatiera di Torino. 28% di Nocciole Piemonte, il miglior cacao e, per finire, il tocco magico: l’estrusione. L’estrusione è il procedimento che abbiamo scelto per ricreare il gesto manuale con cui il cioccolatiere versa la pasta di cacao e nocciole per ottenere la goccia morbida e vellutata da cui nasce il Gianduiotto. Il risultato è una cremosità inimitabile, assolutamente non paragonabile ai comuni gianduiotti prodotti negli stampi”.

Scrivi un Commento