mysnack_autopromozione
Aziende

Noberasco dona 30mila barrette agli ospedali di quattro regioni

noberasco charity
Redazione
Scritto da Redazione

Coinvolti Piemonte, Lombardia, Veneto e Toscana. E c’è anche un progetto che vale complessivamente 1 milione di euro.

“Grazie al lavoro di tutti, iniziando dai nostri dipendenti che non hanno mai smesso di lavorare, abbiamo potuto donare 30mila barrette di frutta BioBreak agli ospedali di Piemonte, Lombardia, Veneto e Toscana per tutto il personale sanitario”. Con queste parole Noberasco, azienda leader nel comparto della frutta secca ed essiccata, ha illustrato una delle sue iniziative di solidarietà in tempi di emergenza – coronavirus.

E il grande cuore di questa azienda non si è fermato qui. “Sotto l’egida del consorzio IDG Italia del Gusto, di cui Noberasco è una delle fondatrici – spiegano sempre dall’azienda – abbiamo inserito la nostra frutta in 20mila pacchi contenenti altri prodotti alimentari delle aziende consorziate aderenti al progetto “Soliditaly”, per un valore complessivo che si aggira su 1 milione di euro”.

Gabriele Noberasco, presidente dell’azienda, sottolinea: “Si parla spesso di responsabilità sociale delle imprese, ma nel concreto di cosa si tratta? Questa per noi è stata occasione per dimostrare che siamo in grado di unire le forze e aiutare il nostro Paese. Questa non è solo responsabilità sociale dell’azienda, ma è un risveglio di coscienza collettivo. Non potevamo che rispondere positivamente a questa “call to action” fra aziende del settore food, perché crediamo che ogni singolo gesto in questo momento si traduca in aiuto concreto”.

I primi 10.000 pacchi alimentari sono già stati distribuiti prima di Pasqua grazie alla collaborazione della Caritas Italiana alle famiglie più bisognose del Sud Italia.
Sul sito www.solidalitaly.it è possibile trovare ulteriori informazioni utili sull’iniziativa e sui partner del progetto.

Scrivi un Commento