anuga_top_28ago-2ott
Trend e Consumi

Eurocasta, al via l’edizione 2017

castagne
Redazione
Scritto da Redazione

Giovedì e venerdì prossimi si svolgerà a Marradi, in provincia di Firenze, l’ottava edizione di Eurocasta, convegno europeo sulla castagna. Diversi saranno i temi all’ordine del giorno: si parlerà delle avversità che colpiscono il castagno e i suoi frutti; delle problematiche commerciali; della valorizzazione del frutto nella trasformazione industriale e artigianale; del valore nutrizionale e nutraceutico del frutto e altro ancora. Non mancheranno le visite tecniche a castagneti tradizionali dell’Alto Mugello, allo stabilimento Ortofrutticola del Mugello, al Centro di studio e documentazione sul castagno, alle Parcelle sperimentali del germoplasma castanicolo, al Sentiero della biodiversità nel castagneto.

Il convegno, organizzato da Areflh in collaborazione con il Centro di studio e documentazione sul castagno, l’associazione nazionale Città del castagno, la Strada del marrone, Start Srl e Pro Loco Marradi, è rivolto a castanicoltori, trasformatori, tecnici, commerciali, studenti e a tutti coloro che hanno interessi connessi al valore aggiunto del castagno e dei suoi prodotti freschi e trasformati.

Nello specifico del programma, giovedì sarà presentato da Areflh “Il libro bianco sulla castanicoltura”. A seguire, dalle 10, tavola rotonda sul tema “Le problematiche fitosanitarie”, ovvero le novità in merito alla lotta al cinipide, alle cidie e al balanino, con interventi di Alberto Alma e Paolo Gonthier. Alle 11 si continuerà con una tavola rotonda sulle problematiche economiche e commerciali, che toccherà i seguenti temi: castagne o marroni per il mercato fresco con Roberto Piazza, gli aspetti economico-finanziari di impianti castanicoli moderni impostati per la produzione di frutti destinati al mercato con Carlo Pirazzoli, castagne o marroni, le differenze genetiche con il professor Elvio Bellini. Alle 14, la giornata proseguirà con la tavola rotonda “La trasformazione industriale contribuisce allo sviluppo dei consumi”, con esperienze a confronto da Italia, Francia, Spagna e Portogallo.

Venerdì 15 settembre la giornata sarà dedicata alla valorizzazione della castagna nella trasformazione industriale e artigianale. Al mattino sono in programma la visita al Centro di studio e documentazione sul castagno e quella alla Ortofrutticola del Mugello Srl, con un focus sulla produzione di Marron Glacé e altri prodotti derivati. Alle 14,30 si parlerà dei castagneti della zona di produzione del “Marrone del Mugello Igp” e della “Strada del Marrone di Marradi”, delle Parcelle sperimentali del germoplasma castanicolo nel Complesso forestale demaniale “Alto Lamone” in località Faggeto e del “Sentiero della biodiversità nel castagneto”.

Sabato 16 settembre si potranno visitare le aziende Lunica di Borgo San Lorenzo (FI), il microbirrificio Cajun con il “Marron buono di Marradi” e il Palazzo Torriani. Iscrizione obbligatoria.

Scrivi un Commento